Analisi del testo – Nel mio Privè – Diprè ft. Sara Tommasi

Due righe riguardo al testo dell’ultimo video di Diprè e della Tommasi.
Qui le due righe sul video: Il Privè di Diprè minuto per minuto

Analisi del testo:

Vieni anche tu nel mio privé  – Il Locus amoenus

coca e mignotte anche per te – Se non pago non godo is the new black

vieni anche tu nel mio privé – La ripetizione è alla base del Pop e dei discorsi di Salvini

c’è Sara Tommasi con Andrea Diprè – I nostri due eroi moderni

Vengo, vengo, vengo, vengo, vengo, vengo, vengo – Ok un attimo mamma sto facendo il boss non posso mettere in pausa

Aaaaaa sìììììì – UN ATTIMOOOOO

Sono il numero uno in Italia – Sulla base di cosa?

passa la weeda mi faccio una canna – La cosa con più senso in assoluto

l’avvocato per poco l’ho fatto – Faccio giurisprudenza perchè voglio avere un futuro mica come quelli che fanno il DAMS

so’ catafratto senza contratto – Sta cosa di fare le rime baciate sta pregiudicando un po’ la semantica

soldi, sesso e tanta maria – Citazione dal vangelo secondo Adinolfi

non c’è religione, non c’è retta via – Riferimento alla conversione di Brosio

predico, insegno come un santo – A chi?

intervisto sì e ora anche canto

Le parti dalla Tommasi non sono state ne cantate ne scritte da lei per due motivi molto semplici: alla bocconi non ti insegnano a scrivere e si mangiava tutti i microfoni.
Il suo contributo è tipo quello del Gabibbo, giggioneggia in giro perchè fa ridere e poi lo doppiano.

Polvere bianca che forza mi dai – L’Aulin vero?

quando pippo mi sento Popeye – L’ultima volta nel servizio delle Iene sembravi più la deposizione di Gesù di Beato Angelico

ballo sul tavolo nuda per te – Rimando al corpo per sottolineare l’adesione al meccanicismo

striscia la carta e tira con me – L’imprenditore del shogno scorre potente in te)

fresh, trash, ma che bel mash – Shish. Cit Matteo Renzi

nelle tasche hai un botto di cash

con questa farina mi sento Flash – Vedi quando si sente Popeye

mi faccio una botta, mi manda in crash – La parte video rimanda al postmodernismo

Please come inside in my privé

bitches cocaine and Chardonnay – CHI CAZZO SBOCCIA CON LO CHARDONNAY!?

please come inside in my privé

you wanna party with Andrea Diprè

Vieni anche tu nel mio privé

cristalli di keta sciolti nel tè – Quant’è bella giovinezza – Lorenzo De’ Medici

vieni anche tu nel mio privé

c’è Sara Tommasi con Andrea Diprè

Vengo, vengo, vengo, vengo, vengo, vengo, vengo – E’ prooooontoooo muoviti!

Aaaaaa sìììììì

Cravatta rossa, camicia bianca – Senza capelli è la descrizione di Hit Man

nel mio privé trovi bamba e ganja – Due divinità indiane

un botto di escort, tacchi e tanga – Non accoppiati, da una parte hai le escort e dall’altra i tacchi e i tanga così puoi costruirti la tua escort come preferisci. Tipo barbie ma con la Gonorrea

qui non si dorme, qui non si mangia – L’avvocato del diavolo l’ha un po’ condizionato

in ogni locale con 10 bodyguard

passo la notte con le pornostar – I pijama party più belli del mondo, bodyguard e pornostar

il dipreismo è uno stile di vita

sei pieno di soldi, sei pieno di figa – Più o meno quello che hanno pensato Tsipras e Varoufakis

Il brutto è il nuovo bello. Lo è da quando il decadentismo ha preso come esempio l’imprenditoria italiana. Grazie Silvio, grazie Flavio è tutto merito vostro <3

 

CONDIVIDI

Comments

comments

Articoli recenti

Archivi

Categorie

4 Comments

  1. Ariakas
    agosto 12
    Reply

    Ho trovato un errore nel tuo testo, se senti bene Sara Tommasi non dice bitches ok and Chardonnay ma dice Bitches, Cocaine and Chardonnay (Che in effetti ha molto piu’ senso nel testo)

    • agosto 12
      Reply

      Corretto! Grazie misterioso Ariaskas!

  2. asdrubale
    gennaio 9
    Reply

    secondo me non dice “sono il numero uno in Italia”, ma “showman numero uno in Italia”

  3. Roberto
    ottobre 10
    Reply

    Due righe sul video e due righe sul testo…. Fantastico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *