DiCaprio Vs L’orso Vs La statuetta

The Revenant è davvero un bel film, natura, polvere da sparo, orsi, indiani, sangue, freddo e altre cose che fanno di un uomo un uomo. Complesso nella sua semplicità, con un ritmo rantolante che ti mette più ansia della vecchia che ti guarda in autobus e con i soliti piani sequenza chilometrici di Inarritu che strizzano l’occhio un po’ ai cultori e un po’ a quelli che di cinema conoscono solo fight club e i piani sequenza.

Personaggi pochi, comparse tante, spiegazioni 0, come quando ti perdi in una foresta. Non mi ricordo l’ultima votla che ho incensato così tanto un film ,credo di non esserne più capace, spero apprezzerete lo sforzo.

Gli indiani a caso non se li caga mai nessuno, e anche in questo film occupano il ruolo che occupano tutti gli indiani nei film, uccidono cose, mutilano cose, ma alla fine vogliono bene alla natura quindi gli vuoi bene pure tu e andrai a scrivere un articolo sul blog di Beppe su come la cultura occidentale abbia blablabla posted by Iphone6.

Su Tom Hardy non voglio dire più niente perchè davvero ho perso le parole. Fa schifo da tanto è bravo.

Domhnall Gleeson, e voi direte eccchiccazz’è? E’ il generale Hux di Star wars che le prende anche in sto film ma ti fa scendere lacrime se ci pensi bene bene, porello, neanche sua mamma gli vuole bene.

Ma la vera domanda che tutti attanaglia è ce la farà sto giro il buon Leo a portarsi a casa la statuetta? Eammecheccazzomenefregaammè!

Probabilmente si, probabilmente no, ormai non è più una questione di se ce la farà, ma di quando ce la farà, e quest’anno secondo me ha buone probabilità.

Leo è tutto magrito, non come Matthew Mcconaughey ma tanto basta per farlo invitare da mia nonna a mangiare i tortellini per almeno 2 mesi, dai Leo che sto giro ormai è fatta (la iettata).

Ma poi è davvero importante vincere un uomo muscoloso tutto d’oro?

Eammècheccazzomenefregamme tanto scopo pt.2
Eammècheccazzomenefregamme tanto scopo pt.2

Tanto non importa lo vincerà l’orso because reasons.

ajA0Eqq_700b
Fuck you Leo.

 

 

CONDIVIDI

Comments

comments

Articoli recenti

Archivi

Categorie

Be First to Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *